Orecchiette fatte in casa con cime di rapa

Le orecchiette sono un tipo di pasta tipico della regione Puglia, la cui forma è approssimativamente quella di piccole orecchie, da cui deriva appunto il nome.
La loro dimensione è di circa 3/4 di un dito pollice, e si presentano come una piccola cupola di colore bianco, con il centro più sottile del bordo e con la superficie ruvida. Ne esiste anche una versione realizzata senza la forma di cupola, meglio conosciuta come “strascinati”.
La ricetta tipica regionale è quella che le vede insieme alle cime di rapa.
Io adoro le orecchiette, soprattutto quelle fatte in casa, la cosa buffa è che non ho imparato a farle da mia madre che è di origine Pugliese, quando ero piccola guardavo sempre come impastava ma lei impastava sempre a occhio e quindi io non ho mai capito le dosi.
Prima o poi riuscirò anche io a cucinare a occhio!!!!! 😀

Ingredienti per 4 persone :

250 gr di semola di grano duro (o 125 gr di semola e 125 di 00)
130 gr circa di acqua

Preparazione:

Mettere la farina su una spianatoia, fare la classica fontana e aggiungere l’acqua poco alla volta e impastare fino a formare una pasta liscia e morbida.

Prendere un pezzo di pasta alla volta , formare un tubo di circa 1 cm (anche meno) di diametro e tagliarlo a tocchetti.

Con il coltello trascinarli sulla spianatoia

e girarli sul dito in modo da farela classica forma (il cappello deve risultare ruvido)

Finite le orecchiette lessate i broccoletti e ripassateli in padella con olio, aglio e peperoncino.

Lessate le orecchiette nell’acqua della verdura.

e infine ripassate il tutto in padella per insaporire.

Buon Appetito.