Taralli al Vino

Taralli al Vino

Che buoni…uno tira l’altro, da soli ma anche accompagnati, con l’uva per esempio li avete mai mangiati? da provare.
E quì si scatena la fantasia perchè ora che li ho provati con il finocchietto e il mio controllore (mia figlia Alice) ha approvato alla grande, mi scatenerò a farli di tutti i tipi, per esempio piccanti, con i pomodori secchi, con la cipolla.

Taralli al Vino

Taralli al Vino

Ingredienti:
1 kg di farina
400 gr di vino bianco
250 gr di Olio evo
20 gr di sale
2 cucciaini di finocchietto

Procedimento:
Sciogliere il sale nel vino e mettereli nel boccale con l’olio, il finocchietto e la farina e impastare a velocità spiga per 2 minuti.

IMG_2060[1]

Versare in una terrina e far riposare per mezzora.

IMG_2061[1]

Formare i taralli e mettere a bollire una pentola di acqua.
Quando l’acquà bollirà versarci i taralli dentro e sbollentarli fino a quando non saliranno a galla.

IMG_2063[2]

Scolarli e farli asciugare su uno strofinaccio per due/tre ore girandoli ogni tanto.

IMG_2064[1]

Mettere i taralli su teglie coperte da carta forno e riscaldare il forno a 250 gradi (il mio arriva fino a 220 col termometro da forno e sono venuti bene).

IMG_2069[1]

Infornare per 10 minuti, girare i taralli e cuocere altri 10 minuti.

IMG_2070[1]

Fate raffreddare e conservare in un contenitore ermetico.